Left Right

Opa sui fondi immobiliari: incertezze espresse dagli analisti

set 16, 2016 | admin_apollo | News | No Comments

In chiusura di stagione delle Opa su fondi italiani quotati, viene analizzata la situazione da cui derivano le conseguenti considerazioni. Le analisi riportano una intensa vivacità della stagione stessa, che si pensa però sia difficile possa protrarsi, considerata piuttosto come un fenomeno circoscritto a causa della scarsa longevità dei fondi real estate quotati disponibili.

Dati alla mano, il generale responso in merito alle Opa è che queste abbiano poche chance di sopravvivenza, poiché, sebbene gli investitori stranieri risultino ancora interessati nell’investire nel mercato immobiliare italiano, approfittando di portafogli real estate già costituiti acquistabili a sconto, il numero di fondi immobiliari quotati sul relativo segmento di Borsa Italiana non risulta sufficiente. Gli asset contenuti nei portafogli risultano quindi interessanti, tuttavia il parere espresso dagli analisti è quello secondo il quale, nel panorama nazionale, solamente i fondi immobiliari di Amundi e Unicredit immobiliare Uno risultano di valore.

Protagoniste del panorama, al momento, l’Opa Mars Grafton sul fondo immobiliare Delta e gestito da Idea Fimit Sgr., al centro di un contenzioso tra differenti società e numerosi rilanci di offerte, e Baldo Investment, le cui Opa lanciate, invece, sono state chiuse: si tratta di quattro operazioni lanciate nello stesso momento e che approssimano un valore di 600 milioni di euro, ma che non hanno portato ad alcun risultato.

Comments are closed.